ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

Partito Democratico Le “Parole chiave”

Posted by ernestoscontento su giugno 9, 2007

 Articolo Pubblicato su : RESET – La libera voce della società civile Italiana

Recensione sul sito Cittadini per L’Ulivo

Sicuramente l’ideatore Marco Meacci, aveva in mente di fare una cosa utile, e di certo non possiamo dire che non sia stato così.

Il libro come potete vedere dalla copertina è ,una serie di interventi, fatti da alcuni esponenti politici sui vari temi di attualità.

Mi fa piacere che il primo libro in Italia sul Partito Democratico viene dalla mia Regione la Toscana, ma purtroppo devo notare che il libro nasce già in opposizione a ciò che vuole essere il movimento di massa per il P.D. ( o almeno quello che voleva essere all’origine).

Siccome ogni tanto do consigli da bibliotecario, vi dico che il libro ” PARTITO DEMOCRATICO, LE PAROLE CHIAVE” a me personalmente non mi è piaciuto, quindi in tutta coscienza vi sconsiglio la lettura.

Precisando che ci sono all’interno probabilmente gli scritti e i pensieri di alcune persone convinte e sincere, ma purtroppo c’è anche il camaleontismo trasformista.
Esempio di camaleontismo trasformista: (la persona citata non è presente nel libro):

Se in Campania c’è il problema della spazzatura è legittimo pensare che Bassolino che governa in Campania fra Regione e Napoli da oltre un ventennio sia in qualche misura stato incapace di risolvere il problema??? ( prima o poi i conti vanno tirati anche nelle migliori famiglie)

Quindi il mio pensiero è che:

Il giorno in cui questa classe dirigente, si renderà conto di cosa sono e di cosa stanno facendo……allora si che ci sarà una vera emergenza Democratica.

Il distacco fra paese reale, e classe politica ha raggiunto una distanza ormai incolmabile, questa classe dirigente sarà ricordata dalle generazioni future come la peggiore classe politica che L’Italia abbia mai avuto.
Non hanno ideali, neanche si ricordano da dove vengono….solo solo dei piccoli arroganti convinti di essere i migliori.

Se un giorno qualcuno per caso, fa una legge retroattiva, per far pagare gli errori materiali che loro hanno causato alle casse dello stato, non basterebbero 20 generazioni per ripianare il debito.

La gente normale lotta anche per arrivare a comprare lo stretto necessario, vive in una società liquida che non da più certezze, paga giornalmente il costo delle incapacità di lor signori.

MA LORO CONTINUANO A SCRIVERE LIBRI, A DIRCI COSA E’ BUONO PER NOI,INSOMMA CI VOGLIONO GUIDARE….ESSI NON SI RENDONO CONTO CHE NOI VOGLIAMO IL PD PROPRIO PERCHE’ LORO CI HANNO PORTATO A QUESTO PUNTO DI MISERIA SOCIALE E DI CONVIVENZA CIVILE.

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: