ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

Unipol Bnl, senatore Latorre: Giusto interessarsi all’operazione

Posted by ernestoscontento su luglio 29, 2007

Roma, 27 lug. (Apcom)

L’iniziativa dell’Opa Unipol su Bnl “non poteva non suscitare l’interesse del mondo politico che non soltanto è, ma deve essere, come accade in tutto il mondo occidentale, sensibile agli assetti economici e finanziari”.
Nicola Latorre, vicepresidente dei senatori dell’Ulivo, tra gli esponenti Ds intercettati nell’ambito dell’inchiesta milanese, offre con una lettera al Corriere della Sera la sua versione dei fatti, confermando il suo “rammarico” per “il mancato successo di quella operazione”.
Nella missiva, quasi una memoria scritta, Latorre ricostruisce le tappe della vicenda dimostrando come “nonostante il clamore”, “nulla è stato poi osservato in merito al periodo in cui queste conversazioni sono avvenute: in quel momento – sottolinea, date alla mano, l’esponente ds – nulla più poteva essere fatto per creare i presupposti per l’insider trading o l’aggiottaggio.
Le azioni erano già state acquisite e i giornali, infatti, avevano già dato notizia dell’Opa”. Insomma, prosegue Latorre, “ritengo che non ci sia alcunché di illecito in questi comportamenti né tanto meno di opaco”.
Puntando il dito contro la “fuga di notizie” e il mancato accertamento dei responsabili, il vice capogruppo ulivista ribadisce infine la sua disponibilità “a fornire ogni chiarimento ritenuto necessario nelle sedi opportune a prescindere dal mio ruolo di parlamentare.
Ci sono poi prerogative che sono nella esclusiva disponibilità della Giunta per le autorizzazioni del Parlamento. Io – conclude – condividerò ogni decisione presa in quella sede, tanto più quella di autorizzare l’uso delle intercettazioni”.

Ci Prendono per i Fondelli, QUESTI SONO SENATORI E CREDONO DI MELEGGIARE I CITTADINI.

Qui non è in discussione se c’è la rilevanza penale o meno, qui in discussione c’è il problema politico di una CLASSE DIRIGENTE che, fa politica da 20/30 anni, senza avere il ben che minimo senso del pudore sull’etica della Responsabilità.

Una CLASSE DIRIGENTE che dice L’Italia va Male e da sempre la colpa agli altri, MA LORO DOVE ERANO IN QUESTI ULTIMI 20/30 ANNI ????

Nemmeno gli passa per la testa che. erano a conoscenza di un Concerto per L’OPA su BNL e, come Senatori della Repubblica avevano il dovere e l’obbligo di denunciarne il fatto.

Nemmeno pensano al problema politico, che porta i cittadini a schifare la politica ,per come questa classe dirigente sta interpretando il ruolo di leader.

Ormai è chiaro che, ci sono leader che, vedono la politica solo come rappresentazione di Lobby affaristico finanziarie a discapito dei più che, sono i cittadini e i militanti.

E’ penosa la difesa di Massimo D’Alema rilasciata a Repubblica:

Intercettazioni: “E’ un’indecenza mettere sotto processo una classe dirigente per una battuta”

14 Giugno 2007 vedi video.

ANCHE NOI SOGNAMO, UNA CLASSE DIRIGENTE E, UNA POLITICA DEGNA DI QUESTO NOME.

******

Approfondimenti:

Unipol, Forleo accusa: “Politici complici”Mastella attacca: “Possibili lesioni dei diritti”

Milano, 24 lug. – (Adnkronos) – “L’iniziativa assunta dal gip di Milano Clementina Forleo sconvolge i ruoli perche’ assume posizioni che appartengono alla Procura”. Lo ha dichiarato il senatore Ds Nicola Latorre in un’intervista trasmessa su Radio 24. Commentando la vicenda relativa alle intercettazioni telefoniche disposte nel corso delle indagini effettuate a Milano sulle scalate alla Bnl, all’Antonveneta e a Rcs, Latorre si dichiara certo che “prima la Giunta poi l’aula valuteranno con serenita’ e rigore la documentazione (la richiesta avanzata dal gip Forleo di poter utilizzare le intercettazioni che coinvolgono 6 parlamentari, ndr) posto che di questo materiale non c’e’ ancora traccia”.

Fassino: «Sui Ds superato ogni limite»

Fassino a Consorte: aspetta a denunciare – di GIANLUIGI NUZZI

Unipol BNL – Tutte le notizie su Google, già filtrate:

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: