ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

Autunno caldo, ecco perchè Prodi è in vacanza

Posted by ernestoscontento su agosto 13, 2007

BISOGNA FARE QUALCOSA MA NON E’ CON LODIO VERSO I PADRONI, CHE VINCEREMO QUESTA BATTAGLIA.

POST Morti sul lavoro

Premiare il lavoro e, agire guardando alle generazioni future è, il dovere morale di ogni cittadino.

MA NON SARA’ CON LE ESTERNAZIONI DI CARUSO E,  LE FURBATE DI GIORNATO, CHE VUOLE FARE LA SINISTRA DI GOVERNO E, DI RIVOLUZIONE PERMANENTE CHE, VINCEREMO LA BATTAGLIA DELLE MORTI SUL LAVORO.

Solo leggendo i dati senza concetti ideologici, possiamo fare qualcosa di concreto…….

Intervista a Giordano. «Riapriamo una grande stagione di conflitto sociale» Legge Biagi, la sfida di Rifondazione

«Cambi radicali o non votiamo sul welfare». «Questo esecutivo
è inaffidabile, ha ragione Epifani. Il ministro Damiano non si accorge di quanto è soddisfatta Confindustria?»

L’Intervista di Giordano segue di pochi giorni le affermazioni del Ministro Caruso,

“Treu e Biagi assassini dei giovani morti sul lavoro”

ALTRE OPINIONI DI ESPERTI CHE DICONO ” CON QUESTE NORME MILIONI DI POSTI DI LAVORO”

Ci sono domande sulle quali bisogna riflettere prima di prendere delle decisioni!!!

In Europa qualè l’eta media con cui si va in pensione?

Esiste una correlazione fra lavoro precario e infortunio mortale ?

Tabella età pensionabile in Eurolandia, Fonte Euroispes.

Tabella età pensinabile UE

Studio Eurostat sulle pensioni: in Italia l’età più bassa della UE ( File pdf. EN)

L’Unione europea punta ancora una volta il dito contro l’Italia sul tema delle pensioni, dopo che la Commissione nelle scorse settimane aveva rivolto all’Italia un chiaro richiamo: l’età pensionabile nella Penisola è tra le più basse d’Europa.
Ora l’ultimo studio di Eurostat conferma che, nonostante le riforme fatte dall’inizio degli anni ’90, in Italia l’età effettiva di pensionamento resta la più bassa di tutta l’Ue: poco più di 58 anni per gli uomini e circa 57 anni per le donne. Solo il Belgio presenta dei numeri di poco inferiori.

Il recente accordo raggiunto tra il Governo Prodi e i sindacati per riformare ulteriormente il sistema previdenziale non cambierebbe di molto la situazione.

Infatti, non solo l’età per la pensione di vecchiaia rimane invariata (65 anni per gli uomini e 60 per le donne), ma il cosiddetto “scalone” della riforma Maroni viene ammorbidito, rendendo più graduale il cammino verso l’innalzamento dell’età pensionabile.

Lo studio di Eurostat sottolinea come l’età ufficiale per la pensione sia simile in quasi tutti i Paesi europei, variando tra tra i 62 e i 65 anni per gli uomini e tra i 60 e i 65 anni per le donne.

Ma l’età in cui effettivamente ci si ritira dal mercato del lavoro varia da Paese a Paese, e in molti di essi «è ben al di sotto» dell’età ufficiale.
È questo il caso dell’Italia , evidenzia l’istituto europeo di statistica, dove «l’età media della pensione per le donne è solo di 57,2 anni, 3 anni più bassa dei 60 anni ufficiali»; e dove «anche gli uomini si ritirano dal lavoro ad un’età relativamente giovane, che si attesta sui 58,4 anni, circa 7 anni prima dei 65 anni ufficiali».

Questi dati pongono l’Italia in fondo alla classifica di Eurostat, ben distante da altri Paesi, come la Germania, dove l’età effettiva di pensionamento è in media di 59,9 anni per le donne e di 61,6 anni per gli uomini, la Spagna (59,5 e 62,6 anni), in Olanda di (59,3 e 60,5 anni), in Svezia (63,3 e 63,9 anni).

INFORTUNI SUL LAVORO QUALE RELAZIONE C’E’,FRA PRECARIATO E INFORTUNIO?

Premesso che l’0bbiettivo zero infortuni è un obbiettivo utopico ma che deve essere perseguito, in quanto abbiamo a che fare con la vita umana.

Ma una cosa è cercare di trovare forme che diminuiscano gli infortuni sul lavoro e soprattutto quelli mortali o invalidanti.

ALTRA COSA E’ USARE QUESTO FENOMENO SOCIALE PER COMBATTERE BATTAGLIE IDEOLOGICHE, SENZA NEANCHE AVERE IL BUON GUSTO DI DOCUMENTARSI IN MERITO.

Tabelle elaborate da ernesto su dati INAIL

Tabella decennale infortuni

Tabella annuale infortuni 1991-2006

Grafico Infortuni Mortali

Report di ernesto sul fenomeno degli infortuni sul lavoro, estaratto dalla Realazione INAIL 2006 ( file pdf pag.n.8)

Approfondimenti:

RAPPORTO ANNUALE 2006 INPS

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: