ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

2 – Pagare tutti le tasse per pagare meno tutti! Ma le COOP ?

Posted by ernestoscontento su settembre 23, 2007

Valter Weltroni lancia il monito sulle tasse “Pagare tutti per pagare meno tutti”.

Mi domando quale sarà la posizione del futuro leader del PD. Sulle agevolazioni delle COOP, che di fatto non solo creano concorrenza sleale, ma non contribuiscono nemmeno al mantenimento dello stato sociale.

Infatti dalle tabelle che seguono si vede chiaramente che il gruppo della grande distribuzione, rispetto ad un gruppo privato analogo ( in questo caso Esselunga) risparmia in un anno €.30.320.000,00.

Naturalmente questo è il valore delle imposte non pagate rispetto alle imprese private, per via di una legge ormai superata dai fatti e dalle evoluzioni dei tempi.

Il mondo delle COOP continua a chiedere agevolazioni, continua a non contribuire come tutti allo stato sociale, ma in virtù di quali valori questo avviene del XXI secolo?

Oramai sono un intreccio di finanziarie che investono in operazioni immobiliari a solo scopo di puro lucro ( Vedi Post, sulle aree dell’ex Cantiere Orlando di Livorno).

Ormai è evidente che non c’è più quello spirito associativo ottocentesco , che era un valore in contrapposizione all’impresa Capitalistico Borghese.

Nelle tabelle che seguono, analizzo solo le imposte risparmiate, dalla grande distribuzione, ma ci domandiamo a quanto ammonta il totale delle imposte non pagate come i normali privati su tutto il mondo cooperativo?

Quanti asili, quante scuole, quante case si possono costruire se quei soldi li canalizziamo in appositi conti con piani decennali?

Ma soprattutto ci domandiamo, nel nuovo Partito Democratico, che fa del concetto di interclasse la sua forza, per un nuovo partito popolare e di massa del XXI secolo, come poter sostenere una valenza morale superiore tanto da concedere delle agevolazioni fiscali, a particolari gruppi imprenditoriali che mirano al profitto e alla speculazione come tutti?

La Democrazia non ha figli e figliastri, e nemmeno un partito che si chiama democratico ne può avere!!!

Riamane inteso per me, quanto già espresso in post precedenti, le uniche agevolazioni che lo stato può concedere a società gestite in forma cooperativa, sono per quelle cooperative che si occupano di servizi alla persona, di servizi sociali e, quelle che creano strutture di lavoro per ragazzi portatori di Handicap.

Questi servizi devono essere socializzati e a carico dello stato, se lo stato li fa svolgere a strutture esterne, va bene lo stesso purché siano di qualità e costino poco alla collettività senza che questo debba comprimere il costo dei lavoratori addetti in queste strutture.

Tabella N.1 Dati di Bilancio Coop e Esselunga- Fonte Il sole 24 ore.it

Tabella n 1 Post Imposte Coop

Tabella N. 2 Coefficiente Imposte su Risultato Operativo prima delle imposte = C/D

Tabella n 2 imposte coop

Tabella N. 3 – Rialliniamento Imposte Gruppo Coop con moltiplicatore Coefficiente Esselunga

Tabella n3 imposte coop

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: