ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

Il merito costa….

Posted by ernestoscontento su novembre 7, 2007

Sarkozy: da 7.084 a 19.331 euro al mese.

La decisione votata dal parlamento lo scorso 30 ottobre.

Scatto l’aumento dello stipendio del Presidente francese: «ricompensare il merito e il lavoro ben fatto»

Come già anticipato nei giorni scorsi dalla stampa, in Francia è arrivato l’aumento dello stipendio presidenziale, votato dal Parlamento il 30 ottobre scorso: non del 140% come annunciato ma del 172%.

Il salario mensile netto di Nicolas Sarkozy passa quindi da 7.084 euro a 19.331 euro, scrive Le Monde, che ha rifatto i conti in tasca al capo dello Stato.

Criticato per essersi concesso un aumento così importante proprio mentre il governo sta spingendo per far approvare la riforma dei regimi pensionstici dei parastatali e mentre la perdita del potere d’acquisto è diventata la principale preoccupazione dei francesi, Sarkozy ha giustificato l’operazione in nome della “trasparenza”.

RICOMPENSARE IL MERITO – Gli emolumenti del capo dello Stato non rispondevano infatti finora a nessuna regola ed erano fissati liberamente dal governo.

Lunedì poi Sarkozy ha spiegato durante un discorso in occasione del bicentenario della Corte dei conti che il suo aumento rientra nell’ambito della «rivoluzione intellettuale e morale» dello Stato, che porta a «ricompensare il merito e il lavoro ben fatto».

«Ho voluto che la presidenza della Repubblica desse l’esempio», ha aggiunto Sarkozy.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: