ernesto scontento

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo ” (Voltaire)

Archive for marzo 2008

Posted by ernestoscontento su marzo 22, 2008

Il Caso Alitalia se non esistesse bisognerebbe inventarlo, per insegnare nei corsi di Economia Politica che cosa non si dovrebbe mai fare!!!!!!!

La vicenda di Alitalia mette a nudo quanta poca cultura di mercato ci sia in Italia, DOVE SI E’ MAI VISTO, CHE UNA AZIENDA CHE PERDE SOLDI DEBBA ESSERE TENUTA IN PIEDI….E’ CONTRARIO A OGNI LOGICA DI EFFICIENZA DELL’ALLOCAZIONE DELLE RISORSE ECONOMICHE.

Alitalia è una compagnia che perde 1 milione di euro al giorno, è una compagnia quotata in borsa con un Flottante del 47% ( la quota di azioni che vengono movimentate in borsa) a dimostrazione se ce ne fosse bisogno ( di solito no in un sistema che sa cosa è il mercato) che il Ministero del Tesoro è un socio di minoranza con il suo 49,99% di azioni.

Sono mesi che questa trattativa va avanti, come è possibile, che per pura propaganda elettorale, si abbia cosi poco rispetto per i cittadini che fanno parte dell’azionariato di Alitalia.

COME PUO’ UN SIGNORE DI NOME SILVIO BERLUSCONI, CHE SI DISCHIARA LIBERALISTA E LIBERALE NON CONOSCERE LE REGOLE DEL BUON SENSO E DI RISPETTO DEL MERCATO.

COME SI PUO’ CONCEPIRE IN UNA DEMOCRAZIA EVOLUTA E PLURALISTA, CHE CI SIA UN POLITICO CHE PENSA DI RISOLVERE I PROBLEMI DELL’ITALIA FACENDO RICORSO ALLA SUA FAMIGLIA O AI SUOI RAPPORTI DI CONOSCENZA PERSONALE…….

L’Italia di Berlusconi sembra più un feudo monarchino comandata da un signore, invece di essere quel che dovrebbe essere!!!! una Repubblica Democratica.

Ma In fondo cosa ci si può aspettare da una classe dirigente che fa delle leggi che dopo definisce delle PORCATE……quale senso di responsabilità pubblica può avere un atteggiamento del genere, che ha come conseguenza il solo fine di recare danno all’Italia e a tutti i cittadini Italiani.

Inoltre va detto che sul caso Alitalia anche i sindacati dovono giocare un ruolo intelligente, nel rispetto degli interessi legittimi, ma particolari, dei quali loro sono preposti a tutelare, ma lo devono fare guardando alla realtà dei fatti. Perchè una cosa è la battaglia politica per rivedere gli ammortizzatori sociali nel solco della flessicurezza, proprio in virtù di un mercato aperto e globalizzato, altra cosa è, tenere in piedi le imprese ad ogni costo per essere un surrogato ad un welfare che non c’è.

Di seguito riporto una sintesi degli ultimi fatti e commenti su Alitalia.

In fondo al POST negli Approfondimenti, trovate alcuni articoli che parlano di Alitalia, e scritti alcuni mesi addietro .

Inoltre inserisco un Link che conduce a una serie di manuali forniti dalla Borsa Italiana, che servono per verificare il “ Valore di una società”, in modo che chiunque voglia cimentarsi a livello amatoriale, nella valutazione economica di Alitalia può farlo.

Alitalia ha ormai un’autonomia di sole poche settimane prima di dichiarare fallimento.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Economia, Infrastrutture, Politica | Commenti disabilitati su

La Struttura Produttiva Dell’Italia

Posted by ernestoscontento su marzo 6, 2008

l’indagine copre l’universo delle medie imprese manifatturiere italiane definite nella classe 50-499 dipendenti e 13-290 mln€ di fatturato; con l’ultimo censimento, sono state individuate 3984 società che assicurano il 14% della produzione manifatturiera italiana a valore, percentuale che sale al 22% considerando l’indotto; la maggiore concentrazione di imprese è nelle aree del Nord Est Centro e in Lombardia; bassa, ma in espansione, la presenza nel Mezzogiorno.

Andamento Medie Imprese

Tendenze dell’universo: i profitti delle medie imprese, dopo aver toccato il minimo nell’esercizio 2003 (1,1% del fatturato) sono tornati a salire toccando nel 2005 un valore assoluto inferiore solo al massimo storico del 1999; la percentuale sul fatturato è stata dell’1,7%; le stime per il 2006 portano su fatturati in crescita dell’8% e margini lordi incrementati di circa 10 punti.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report Economico, Reset | Commenti disabilitati su La Struttura Produttiva Dell’Italia

Formare, selezionare e rinnovare la Classe Dirigente Italiana

Posted by ernestoscontento su marzo 4, 2008

glocus logo

Giovanni Canepa (01/12/2005)

Discussion paper redatto nell’ambito del gruppo di lavoro “Classe Dirigente” di Glocus, è il risultato del confronto all’interno del gruppo di lavoro, ed è inteso come base per una
discussione più allargata. Il paper è stato presentato nel corso del convegno
organizzato da Glocus
Quale classe dirigente per far ripartire il paese”.

I settori di provenienza delle élite italiane: meno economia,
più politica e professioni.

Settore appartenenza elitte Italia

Fonte: Elaborazione su dati Università Politecnica delle Marche, M&C-Centro
Interdipartimentale di Marketing e Comunicazione Tecnica, Le Élite Italiane,
rapporto 2005, a cura di C. Carboni , 2005, working paper

L’invecchiamento dei componenti élite italiane

Classi di età elite Italia

Fonte: Elaborazione su dati Università Politecnica delle Marche, M&C-Centro
Interdipartimentale di Marketing e Comunicazione Tecnica, cit.

pdfDownload – Paper pag.14

Posted in Paper | Commenti disabilitati su Formare, selezionare e rinnovare la Classe Dirigente Italiana